Guarda la TV
Ora in onda: 05:54 - BONIFICA DELLE DISCARICHE IN CAMPANIA, GLI INGEGNERI: «BASTA RITARDI»
A seguire: 06:00 - GIRO D'ITALIA RIDE GREEN: LA PARTENZA DI REGGIO EMILIA

RICICLA TECH - NUMERO 5

Ricicla Tech ritorna con una nuova edizione della rubrica dedicata all'innovazione tecnologica nel mondo dei rifiuti a cura della redazione di Ricicla. In questo numero si parte parlando di progresso al servizio della lotta ai reati ambientali.
È in fase di sperimentazione un sistema di telerilevamento per l'individuazione di discariche abusive, l'analisi della contaminazione ambientale e il controllo dei flussi di attività degli sversatoi o degli impianti già noti. Si chiama SIGLOD e consentirà agli enti pubblici di recuperare efficienza e competitività tecnologica integrando dati acquisiti da reti di monitoraggio al suolo e aereo, anche grazie all'utilizzo di dati satellitari.
Ricicla Tech volta prosegue spostandosi dall'Italia agli Stati Uniti, dove una professoressa e i suoi alunni dell'Università statunitense di Denver, in Colorado, hanno sviluppato un materiale isolante adatto per la costruzione di abitazioni modulari e realizzato attraverso il trattamento di rifiuti cellulosici. Da carta e cartone e sfalci da potatura a pavimenti e tetti: si chiamano BioSips e hanno già dato vita ad una prima casa completamente “riciclata”.
Da rifiuto a materia prima seconda, dunque, con prospettive sempre più innovative. A permetterlo sono tecnologie sempre più aggiornate che ammodernano una filiera in grado di rifornire un settore economico in crescita. Ricicla Tech si conclude con uno sguardo al futuro dell'Unione Europea, che presto avrà bisogno di ben trecento nuovi impianti per il riciclaggio di rifiuti plastici. Sono queste le proporzioni della crescita economica che si potrà registrare entro i prossimi dieci anni in Europa. È la stima di Ecoprog, istituto di ricerca ambientale tedesco secondo il quale la necessità per gli Stati membri di raggiungere i target comunitari di raccolta e riciclo starebbe già rendendo insufficiente l'attuale parco impiantistico, aprendo la strada ad una quantità crescente di investimenti.
E dopo tutti questi numeri Ricicla Tech vi saluta all'appuntamento del mese prossimo, come sempre solo su ricicla.tv e su riciclanews.it

Condividi: