Guarda la TV
Ora in onda: 05:54 - BONIFICA DELLE DISCARICHE IN CAMPANIA, GLI INGEGNERI: «BASTA RITARDI»
A seguire: 06:00 - GIRO D'ITALIA RIDE GREEN: LA PARTENZA DI REGGIO EMILIA

GIRO D'ITALIA RIDE GREEN: L'ARRIVO DI ALBEROBELLO

Settima tappa del Giro d'Italia numero 100: partenza da Castrovillari e arrivo ad Alberobello, con i suggestivi trulli a fare da cornice ad uno spettacolo fatto di ciclismo, naturalmente, ma anche di persone, di territori, di passioni e valori che vanno ben oltre lo sport, e che fanno del giro la corsa più difficile del mondo nel paese più bello del mondo. Una corsa che anche quest'anno, dopo la prima edizione dell'anno scorso, punta a vincere la sfida della sostenibilità ambientale.

Tra i mille colori del Giro, oltre al rosa, colore simbolo della competizione, spicca anche il verde, quello di Ride Green, il progetto di sostenibilità ambientale promosso da RCS Sport e da E.R.I.C.A. Soc. Coop. con la partnership, tra gli altri, di Ricicla.tv, che con i suoi volontari anche quest'anno sta portando la raccolta differenziata nei village all'arrivo e alla partenza di ognuna delle 21 tappe della corsa.

Al termine della prima settimana i numeri parlano già chiaro: di poco inferiore al 90% la percentuale di differenziata sul totale dei rifiuti raccolti dai volontari di Erica, tra organico, carta, alluminio, plastica e vetro. Una sfida per la sostenibilità che non ha nulla da invidiare alle imprese sportive degli eroi del pedale.

Oltre a ridurre l'impatto ambientale della carovana del giro, trasformando la corsa rosa in una corsa verde, l'obiettivo di Ride Green è soprattutto quello di fare dell'evento un vero e proprio laboratorio di cultura della sostenibilità, per comunicare alle migliaia di tifosi, appassionati o semplici curiosi di tutte le età i vantaggi che derivano da una corretta gestione dei rifiuti.

Un progetto, Ride Green, reso possibile anche grazie alla sinergia con le amministrazioni locali e con le aziende di gestione dei rifiuti nei comuni che ospitano le tappe e che provvederanno ad avviare a riciclo tutte le frazioni raccolte in maniera differenziata dai volontari.

Condividi: